Biblioteca Metropolitana Emilio Lussu

Parole simboli narrazioni tra scritture e neuroscienze: nono incontro

Posted in News 2015 by Biblioteca Metropolitana Emilio Lussu on 12 maggio 2015

Parole Simboli Narrazioni

Giovedì 14 maggio alle 18, questa volta presso la Sala Polifunzionale del Parco di Monte Claro, si svolgerà il nono dei dieci incontri del progetto di promozione della lettura “Parole simboli narrazioni tra scritture e neuroscienze”.

“Parole simboli narrazioni tra scritture e neuroscienze” è il titolo dell’iniziativa promossa dalla Biblioteca Provinciale Emilio Lussu nell’ambito delle attività di promozione alla lettura con particolare attenzione, in questo caso, ai rapporti tra letterature e scienze, e supportata, come partner, dalle associazioni “Scienza-società-scienza”, “Il teatro del segno” e “Appariscienza”.

Lo scrittore e autore televisivo Flavio Soriga, il fisico Giuseppe Mezzorani e la linguista e filologa Cristina Lavinio affronteranno il tema “Il viaggio tra spazio e tempo”, che prenderà lo spunto dal romanzo di Flavio Soriga Metropolis (un noir ambientato a Cagliari). L’argomento dell’incontro sarà declinato da tre punti di vista: la finzione letteraria (nel libro, attraverso le indagini per un omicidio, si racconta un viaggio nelle atmosfere, nei luoghi e negli umori del capoluogo sardo); le immagini e i misteri della fisica contemporanea, già fortemente contaminate dall’idea del viaggiare e che sembra quasi giocare con le immagini di spazio e tempo al cui confronto la fantasy più ardita sembra un racconto impoverito, e la presenza simbolica e pervasiva dell’idea di viaggio nelle sue varie sfumature nel linguaggio di ognuno di noi e negli archetipi narrativi.
Un tema, quello del viaggio, che pone molti problemi interdisciplinari e che coinvolge, oltre alla letteratura, l’antropologia, la linguistica, la storia delle scienze, la fisica e le neuroscienze. Questi e altri problemi saranno affrontati nell’incontro dal titolo “Il viaggio tra spazio e tempo”. All’incontro interverranno:

Flavio Soriga: scrittore e autore televisivo (è nato a Uta e vive a Roma) tra i più giovani di quella che si suole definirsi la nouvelle vague sarda della letteratura. Soriga ha ottenuto numerosi premi tra cui il Calvino (con Diavoli di Nuraiò), il Grazia Deledda (con Neropioggia); tra i suoi numerosi libri Il cuore dei briganti e Nuraghe Beach. Nelle sue opere Soriga sembra rileggere la contemporaneità con dolcezza e spavento assieme.

Cristina Lavinio: attualmente è direttore della Scuola di Dottorato in Studi filologici e letterari a Cagliari, e insegna linguistica educativa nella facoltà di Lettere. Numerose le sue pubblicazioni anche sui diversi linguaggi e le intersezioni tra linguaggi differenti (anche specialistici).

Giuseppe Mezzorani: insegna fisica nucleare e sub nucleare e fisica delle particelle elementari nel corso di laurea in Fisica dell’università di Cagliari. Insegna anche storia della fisica e ha curato la mostra dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo per l’Istituto nazionale di fisica nucleare. Si interessa attivamente di divulgazione scientifica.

L’incontro presentato e coordinato dall’ideatore dell’iniziativa Roberto Paracchini, sarà accompagnato dalla presenza artistica con musiche e canzoni di Rossella Faa.

Comunicato incontro Il viaggio tra spazio e tempo [file .pdf]

Parco di Monte Claro, Sala Polifunzionale (ex ristorante fronte laghetto)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: